Quali sono le migliori auto di metà 2021? Ecco tutte le novità

    0
    200
    audi

    Sono numerose le novità in tema di quattro ruote che stanno raccogliendo un grande successo sul mercato italiano. La scelta non è delle più semplici, dato che nel corso delle 2021 numerose auto si sono affermate

    Il rapporto tra qualità e prezzo

    Come si può facilmente intuire, uno degli aspetti che fanno maggiormente la differenza in fase di scelta è rappresentato dal rapporto che intercorre tra la qualità della vettura e il prezzo finale d’acquisto.

    Ebbene, in tal senso, è inutile ribadire come Fiat rappresenti sempre una vera e propria certezza in riferimento al segmento delle citycar. Di conseguenza, è facile intuire come la Fiat Panda sia sempre la portabandiera ideale in tal senso. Sono tante le versioni proposte tra cui è possibile scegliere, senza dimenticare come sia prossima al lancio anche una nuova variante dotata di motorizzazione alternativa rispetto a quella classica a benzina.

    La Fiat Panda, come dicevamo in precedenza, rappresenta un vero e proprio punto di riferimento, con un prezzo che parte da 11500 euro. Il medesimo ragionamento è chiaro che si può fare anche per la Lancia Ypsilon, una delle ultime che sono rimaste all’interno del listino del ben noto marchio automobilistico.

    Le versioni presenti sul mercato sono davvero numerose, ma in ogni caso il prezzo di partenza per una Lancia Ypsilon si aggira intorno a 13900 euro, senza dimenticare come sia in arrivo sul mercato anche una variante ibrida. Tra le vetture ideali per circolare in città troviamo anche la Dacia Duster, che rappresenta sempre una sicurezza in questo settore, visto che è una di quelle con il miglior rapporto tra qualità e prezzo.

    Se non hai la possibilità di acquistare un’auto, puoi sempre noleggiarne una. Ti consiglio di controllare i listini che trovi online, tra cui quello di Finrent.it, e provare a capire se c’è qualche promozione in corso.

    Stile ed eleganza, tante alternative

    Se lo stile è chiaramente il dettaglio maggiormente riconoscibile per una vettura, in special modo se si tratta di una citycar, è chiaro che l’abitacolo deve essere spazioso a sufficienza sia per chi è alla guida, ma anche per gli altri passeggeri che vengono ospitati sulla vettura.

    Tra i vari aspetti che possono tornare utili in fase di scelta troviamo la stabilità della vettura e la sua tenuta su strada, oltre al fatto di poter contare su una buona dotazione dal punto di vista tecnologico. In tal senso, la nuova versione della Citroen C3 è sicuramente una garanzia, che un prezzo di partenza che si aggira intorno ai 13600 euro.

    Il 2021 è un anno importante anche per la Renault Clio, con il lancio della prima versione elettrica della gamma. Ad ogni modo, il listino che riguarda le dotazioni standard che sono presenti è decisamente di alto livello, con il motore turbo che garantisce un ottimo grado di vivacità, ma al contempo la presenza della telecamera posteriore è interessante, con la configurazione delle sospensioni che garantisce un certo grado di affidabilità. Il prezzo di partenza, in questo caso, è pari a circa 14400 euro.

    Altre alternative che stanno emergendo con sempre maggiore forza in tal settore? Impossibile non fare riferimento alla Volkswagen T-Roc e alla Jeep Renegade. Quest’ultima rappresenta il modello di dimensioni più contenute di tutta la gamma e viene proposta sul mercato sia nella versione a trazione integrale che in quella a trazione anteriore. Nel primo caso, invece, si tratta di una vettura che propone un’ampia gamma di colori tra cui poter scegliere per personalizzare la vettura. Non solo, visto che questo crossover decisamente compatto è dotato di materiali di elevata qualità, con un prezzo decisamente maggiore, visto che si parte da circa 24 mila euro.

    Infine, la Toyota Yaris si propone come un’auto da città decisamente affidabili e sufficientemente spaziosa, dotata di una buona dinamica di guida, senza contare anche la presenza di un ottimo ed efficace dispositivo di frenata automatica di emergenza, che viene incluso di serie.