Danza del ventre: un ballo intramontabile

    0
    146
    danza-del-ventre

    Chi non ha mai sentito parlare, almeno una volta, della danza del ventre? Tra i numerosissimi balli praticati nelle esibizioni nonché portati anche sugli schermi televisivi, c’è anche questo particolare tipo di danza, dallo stile unico e inconfondibile.

    Capita che alcune tipologie di ballo, dopo un enorme successo iniziale, tendano progressivamente a scomparire. Altre invece hanno una storia molto più lunga e, nonostante siano conosciute da secoli, non tramontano mai, restando sempre di moda e sempre affascinanti.

    È questo il caso della danza del ventre, una danza praticata in numerose scuole di ballo, che richiama a sé moltissimi appassionati ogni anno, attratte dai particolari movimenti che la caratterizzano.

    Cos’è la danza del ventre

    La danza del ventre è conosciuta anche con altri appellativi, come ad esempio danza orientale o danza araba. È un’arte che ha origine in oriente e, diffusasi attraverso le corti principesche, veniva spesso inserita nel contesto delle cerimonie religiose.

    Questa danza vuole simboleggiare alcuni elementi peculiari della vita, come ad esempio la femminilità, la forza e la potenza. È composta da un mix particolare di movimenti: alle movenze più sinuose e armoniose si abbinano anche dei movimenti molto più rapidi, dei veri e propri scatti del bacino, che donano a questa interessante danza delle movenze assolutamente originali.

    Si tratta di una danza considerata in qualche modo spirituale, in quanto la sua musica, i suoi colori e la ricchezza dei suoni particolarmente coinvolgenti che la accompagnano, riescono a interagire con i flussi energetici del corpo.

    Dove imparare la danza del ventre

    Alcuni stili di ballo possono essere appresi a livello amatoriale anche semplicemente imitando le movenze dei ballerini professionisti. Per la danza del ventre questo è più difficile, e per raggiungere un buon livello di padronanza è sempre meglio affidarsi a dei professionisti del settore, in grado di seguire i propri allievi in un percorso progressivo, correggendo tutti gli eventuali errori commessi durante l’esecuzione dei movimenti.

    Esistono moltissime scuole di danza in tutta Italia, che insegnano questa suggestiva danza orientale, specialmente nelle grandi città: ad esempio cercando su Google o sui principali motori di ricerca danza del ventre Torino, si potranno ottenere subito i nomi delle scuole più apprezzate del capoluogo.

    Grazie ad internet è anche possibile raccogliere le opinioni degli studenti della scuola di proprio interesse, così da avere feedback e informazioni aggiuntive che possono essere utili nella scelta della propria sede di fiducia.

    Quali sono gli stili della danza del ventre?

    Al contrario di quanto molti pensano, non esiste una singola tipologia di danza del ventre, bensì diversi stili, più o meno diffusi a livello globale. Quali? Ecco qualche esempio.

    Stile Baladi

    È uno stile che riesce a dare una forte rappresentazione della danza popolare, imitando i movimenti della danza del ventre tradizionale, ma abbinandole movimenti più decisi e focalizzati sulla zona dell’anca. Esiste anche un abbigliamento dedicato a questa danza, caratterizzato da lavorazioni originali dei tessuti, tagli lunghi dei capi, particolari fasce in vita e uno speciale foulard sul capo.

    Danza con la spada

    Probabilmente molto meno diffusa è invece la danza del ventre caratterizzata dall’utilizzo della spada. Quest’ultima viene tenuta in mano o, a tratti, sopra la testa della ballerina, in equilibrio. È uno stile molto particolare e viene praticato solo in determinate zone geografiche.

    Danza con il bastone

    In qualche modo simile alla danza con la spada è invece la danza con il bastone. Questo stile è più diffuso nell’alto Egitto, dove è nato. Al bastone vengono fatti fare movimenti trasversali, verticali ed orizzontali, che si uniscono ai movimenti del corpo in un tutt’uno decisamente armonioso.

    Esistono anche altri numerosi stili di danza del ventre, ognuno di essi caratterizzato da particolari movimenti, ritmi e accessori utilizzati durante la danza. La varietà di stili permette alle ballerine di sperimentare nuove declinazioni di questa favolosa disciplina, che pur rimanendo in qualche modo radicate alla danza del ventre originaria, hanno peculiarità uniche e sicuramente interessanti.